logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Massimo Tronci

Massimo Tronci

Membro del Consiglio Direttivo

Dati Biografici
Massimo Tronci, nato a Bari il 1° agosto 1956, si è laureato in Ingegneria Meccanica nel 1982 e ha conseguito il PhD in Energetica nel 1991 all’Università di Roma “La Sapienza” dove è stato Tecnico a Contratto presso il Dipartimento di Meccanica e Aeronautica negli anni 1988-1989. Alla fine del 1989 ha preso servizio come Ricercatore di Impianti Industriali Meccanici nel Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Cassino per poi rientrare nel Dipartimento di Meccanica e Aeronautica nel 1995. Professore Associato di Impianti Industriali Meccanici dal 1998 e Professore Ordinario dal 2001 presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale della Sapienza (attualmente in aspettativa a seguito nomina in ANVUR).
È stato docente degli insegnamenti di Impianti Industriali, Gestione degli Impianti Industriali, Gestione della Manutenzione, Gestione della Sicurezza e Smart Factory presso le Facoltà di Ingegneria dell’Università di Cassino, di Roma “Tor Vergata” e di Roma “La Sapienza” dove ha svolto attività didattica e di ricerca nell’ambito della progettazione e gestione degli impianti industriali e delle organizzazioni pubbliche e private. È stato Direttore del Master in “Ingegneria e Gestione della Qualità” presso l’Università di Roma “La Sapienza”, Membro del Consiglio Scientifico e docente in molti altri Master Universitari, Coordinatore dei Dottorati di Ricerca in “Ingegneria della Produzione Industriale” e in “Ingegneria Industriale e Gestionale” dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Massimo Tronci è stato Segretario Scientifico del Comitato Nazionale di Consulenza per le Scienze di Ingegneria e Architettura del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Presidente dell’Associazione Italiana dei Docenti di Impianti Industriali (AIDI) e del Settore Scientifico Disciplinare ING-IND-17-Impianti Industriali Meccanici. Membro della Cabina di Regia per la Qualità della Fondazione CRUI, Coordinatore del CONPAQ (Coordinamento Nazionale dei Presidî Qualità).

Attività di Ricerca
L’attività scientifica di Massimo Tronci, inizialmente incentrata sulle tematiche dell’impiantistica energetica, si è poi sviluppata nell’ambito dell’impiantistica industriale con particolare attenzione ai temi di analisi e miglioramento delle prestazioni aziendali attraverso l’impiego di sistemi di gestione e di modelli di eccellenza, per poi evolversi con specifici approfondimenti sui temi del supply chain management, della sostenibilità ambientale, del risk management, del resilience engineering sino ai più recenti sviluppi che riguardano l’ambito dell’Industry 4.0 e della Smart Factory. Sin dal 1983 Massimo Tronci è stato impegnato in progetti e iniziative ricadenti negli ambiti di ricerca del settore scientifico di afferenza e ha ricoperto ruoli di responsabilità scientifica di progetti finanziati sia attraverso il sistema pubblico della ricerca, sia attraverso contratti e convenzioni con Enti e Imprese.
Il percorso di ricerca ha portato a numerose pubblicazioni e a un profilo scientifico che ha consentito a Massimo Tronci di essere Commissario per l’Abilitazione Scientifica Nazionale per il Settore Scientifico Disciplinare 09B.2 ING-IND/17 Impianti Industriali Meccanici nella 2a tornata di abilitazione e commissario di concorsi da professore in diverse sedi.

Esperienze Internazionali
Massimo Tronci ha contribuito nel 1989 alla costituzione del Centro Interuniversitario di Ricerca per i Paesi in via di Sviluppo del quale è stato membro del Consiglio Direttivo e Segretario Scientifico sino al 1996; in tale ambito ha collaborato con il Dipartimento per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, con l’International Energy Agency, con la FAO e con alcune ONG nell’ambito di progetti nel settore energetico e di cooperazione nei Paesi in via di sviluppo. Dal 1996 il gruppo di ricerca coordinato da Massimo Tronci presso l’Università di Roma “La Sapienza” ha sviluppato importanti attività di collaborazione scientifica con numerose università internazionali che hanno portato alla pubblicazione di memorie scientifiche e a presentazioni a congressi internazionali.

Altre attività, premi e riconoscimenti
L’attività di trasferimento tecnologico di Massimo Tronci è stata intensa e legata all’attività svolta in ambito dipartimentale, alla costituzione di uno spin-off di Sapienza e a significative collaborazioni con importanti imprese pubbliche e private.
È stato membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto Italiano del Marchio Qualità (IMQ), del CdA dello spinoff di Sapienza e di RetImpresa Servizi (Agenzia di Confindustria per l’Asseverazione dei Contratti di Rete), ha collaborato con Enti e Istituzioni nazionali per la progettazione, erogazione e valutazione di iniziative di formazione sui temi dell’innovazione, della qualità, dell’ambiente e della sicurezza. È Consigliere Delegato dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI) e Vicepresidente dell’Associazione Centro Insulare per la Qualità (AICQ-CI), è Coordinatore per l’APQI dei Premi Nazionali di Eccellenza (Innovazione, Qualità, Sicurezza) promossi da Confindustria, Coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico dei Premi “Imprese per l’Innovazione” di Confindustria e “Imprese per la Sicurezza” di Confindustria e INAIL e Membro del Comitato di Salvaguardia dell’Imparzialità di Italcertifer.

Esperienze di valutazione
Le esperienze di gestione e valutazione della qualità sono state maturate nell’ambito universitario (Progetti Campus, CampusOne, Agenzia Quacing della Crui, Progetto SINAI delle Facoltà di Ingegneria, PerCorso Qualità Sapienza, Esperto di Valutazione di Sistema per l’Anvur) e nella Pubblica Amministrazione (Consulente della CiVIT per il tema della Qualità nella Pubblica Amministrazione e degli standard dei Servizi della Pubblica Amministrazione, Membro del Comitato Interministeriale di sorveglianza di ACCREDIA in rappresentanza del Miur, Responsabile tecnico-scientifico per il Premio Qualità della Pubblica Amministrazione).
Massimo Tronci è stato Presidente del “Team Qualità Sapienza” dal 2009 al 2019, Membro del Presidio Qualità dell’Università LUISS, dei Nuclei di Valutazione delle Università di Bologna, del Salento e di Ferrara e Presidente del Nucleo di Valutazione dell’Università “Cà Foscari” di Venezia. È Iscritto all’Elenco Nazionale dei componenti degli OIV, all’Elenco degli Esperti di Sistema ANVUR, all’Albo dei Referee del MIUR per la valutazione di Progetti di Ricerca di evidenza nazionale e delle Università italiane e ha svolto diverse valutazioni di progetti di ricerca e di iniziative di investimento industriale sia nell’ambito pubblico che privato.
Le esperienze di gestione e valutazione della qualità in ambito industriale si sono concretizzate nella partecipazione a Comitati di Certificazione di diversi Enti di Certificazione (AICQ-SICEV, CSQ, ICIC, IMQ, Italcertifer, UNAVIA), nelle attività di Senior Excellence Assessor per i Levels of Excellence di EFQM, di Team Leader APQI per il Premi di Confindustria Qualità Italia, Qualità della Pubblica Amministrazione, Imprese per l’Innovazione e Imprese per la Sicurezza (quest’ultimo in collaborazione con INAIL).

Informazioni previste dall’art. 14, comma 1 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 smi”, come di seguito strutturate:
Atto di nomina – art. 14, comma 1, lett. a) D.Lgs. 33/2013 smi
Membro Consiglio Direttivo dal 21/04/2020 per 4 anni DPR 21 aprile 2020

Compensi, spese viaggio e missioni – art. 14, comma 1, lett. c) D.Lgs. 33/2013 smi
Ai sensi dell’art. 8, comma 7 del DPR 76/2010 smi, il trattamento economico dei Componenti del Consiglio direttivo è pari all’85% di quello complessivo attribuito al Presidente: € 178.500,00 annuo al lordo delle ritenute previdenziali e fiscali.
Anno 2020

Dichiarazione inconferibilità e incompatibilità art. 20 comma 2 D.Lgs. 39/2013
Dichiarazione 12.11.2021

Altre Cariche e Incarichi – art. 14, comma 1, lett. d) – e) D.Lgs. 33/2013 smi
Dichiarazione 30.04.2020
Dichiarazione 25.11.2021

Situazione Reddituale – art. 14, comma 1, lett. f) D.Lgs. 33/2013 smi
Redditi 2018
Redditi 2019
Redditi 2020

Situazione Patrimoniale – art. 14, comma 1, lett. f) D.Lgs. 33/2013 smi
Dichiarazione Patrimoniale 30.04.2020
Dichiarazione Patrimoniale 16.11.2020
Dichiarazione Patrimoniale 12.11.2021

Situazioni reddituali e patrimoniali coniuge e parenti entro il 2^ grado
Mancato consenso 30.04.2020

Dichiarazione Codice Etico Anvur

Ultimo aggiornamento 30.11.2021