logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Antonio Felice Uricchio

Antonio Felice Uricchio

Membro del Consiglio Direttivo

Dati Biografici

Antonio Felice Uricchio (Bitonto (BA) 10/07/1961) è professore ordinario di diritto tributario nella Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

Già Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro dal 1 novembre 2013 al 18 giugno 2019.

Già Presidente del Comitato Universitario Regionale di Coordinamento (CURC), dei cinque Atenei della Puglia (Foggia, Salento, Bari Aldo Moro, Politecnico e L.U.M. Jean Monnet).

E’ stato Vice Direttore del Dipartimento per lo Studio delle Società Mediterranee, Preside della II Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e poi Direttore del Dipartimento Jonico in “Sistemi giuridici ed Economici del Mediterraneo: Società Ambiente e Culture”, componente del Senato Accademico, nonché  Presidente della Commissione brevetti, Coordinatore dell’Osservatorio generazionale, Coordinatore del Comitato delle politiche ambientali, componente delle Commissioni internazionalizzazione e Master – Post laurea e della Commissione bilancio e della Commissione su dipartimenti e centri.

Ha tenuto corsi di Diritto Tributario presso il Dipartimento Jonico (Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, Corso di laurea in Scienze e Gestione delle Attività Marittime), il Dipartimento di Giurisprudenza (Corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e triennale in operatore dei servizi giuridici) e il Dipartimento di Economia, Management e Diritto dell’Impresa (Corso di laurea magistrale in consulenza professionale per le aziende). Già titolare di incarichi di insegnamento nei corsi di diritto tributario, diritto finanziario e scienza delle finanze presso Economia (Taranto), Economia e Commercio (Bari), Scienze Politiche, nonché di numerosi insegnamenti opzionali (Fiscalità del no-profit, Diritto tributario internazionale e comunitario), ha anche insegnato nelle Università di Foggia, nella Seconda Università di Napoli e nella Università del Salento (corsi SISS).

È docente nei più importanti master e corsi post di laurea e di perfezionamento in diritto tributario (Università di Bari Aldo Moro, Bocconi, Cattolica, Statale di Milano, Alma Mater Studiorum di Bologna, Federico II di Napoli, Suor Orsola Benincasa, Salerno, Messina, Palermo) e nei moduli didattici di diritto tributario in altri master universitari (tra i quali quelli in “Diritto penale dell’impresa” e in “Gestione del lavoro e delle relazioni sindacali”). Ha tenuto docenze presso la Scuola superiore dell’economia e delle finanze e presso le Scuole della Guardia di finanza, in particolare presso la Legione allievi di Bari.

Già Coordinatore del dottorato di ricerca in “Pubblica Amministrazione dell’economia e delle finanze – Governo dell’ambiente e del territorio -, dello stesso indirizzo della Scuola di Dottorato in Diritto in “Principi giuridici ed istituzioni tra mercati globali e diritti fondamentali” dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e poi componente del collegio dei docenti del  dottorato in “Diritti, Economia e Culture del Mediterraneo”.

 

Attività di Ricerca

Intensa la sua attività scientifica sia in ambito nazionale che internazionale.

È autore di oltre dieci monografie, decine di curatele e oltre 200 articoli su riviste scientifiche, nazionali ed internazionali, sui temi di finanza pubblica, diritto tributario, politiche ambientali e profili giuridici dell’innovazione tecnologica. Componente dei comitati scientifici delle principali riviste del suo settore scientifico disciplinare.

 

Esperienze Internazionali

Professore onorario dell’Università di Conception de l’Uruguay (ateneo presso il quale è stato insignito nel 2016 della Laurea Honoris Causa), ha tenuto corsi e docenze anche presso l’Università de la Matanza (Argentina), l’Università Uade di Buenos Aires (Argentina), Valladolid (Spagna), Lodz (Polonia), Innsbruck (Austria). È titolare dell’insegnamento di diritto tributario del corso di laurea magistrale in Economia e Management dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana (Albania). Relatore a convegni, congressi e seminari nazionali ed internazionali (tra tutti America Latina, Austria, Belgio, Germania, Lituania, Olanda, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, U.S.A.), che gli hanno permesso di stabilire durature, prolifiche e prestigiose relazioni accademiche. È anche direttore dell’Accademia de intercambios juridicos di Buenos Aires.

 

Incarichi istituzionali

L’attività didattica e scientifica è stata sempre accompagnata da una intensa attività di carattere istituzionale, svolta a livello locale, nazionale e internazionale in incarichi di rilievo.

È stato componente GEV ANVUR per la VQR dell’Area giuridica (2011-2014).

È stato consulente ministeriale per il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e per il ministero delle Politiche Comunitarie. Ha fatto parte di gruppi di lavoro presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Ha collaborato con le Regioni Puglia e Basilicata, le Province di Bari e Taranto e numerosi comuni sulle problematiche finanziarie e tributarie, partecipando ai lavori preparatori di numerose norme comunali e regionali.

Con decreto del Ministero dell’economia e delle Finanze del 28 aprile 2016 è stato nominato componente della commissione Nazionale per la redazione del rapporto annuale sulle spese fiscali, costituita da 15 esperti nelle materie economiche, statistiche, fiscali o giuridico-finanziarie, incaricata della redazione di un rapporto annuale sull’economia non osservata e sull’evasione fiscale e di uno sulle spese fiscali, da allegare al disegno di legge di bilancio.

E’ stato nominato componente del Comitato di Garanzia e di Indirizzo Scientifico dell’IFEL (Istituto per la Finanza e l’Economia Locale), giusta nomina dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI) del 21 dicembre 2017.

Con decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 21 novembre 2018 è stato nominato componente della Commissione per la redazione del Codice della legislazione scolastica, universitaria, dell’alta formazione artistica musicale e coreutica e della ricerca.

Con decreto del Ministero dell’ambiente del 23 gennaio 2019 è stato nominato componente della Commissione di studio per la sburocratizzazione de procedimenti in materia ambientale.

È stato componente dei Comitati tecnico-scientifici dell’Apulia Film Commission e del Centro Internazionale di Alti Studi Universitari.

È proponente e coordinatore di numerosi gruppi di ricerca nazionale e internazionale sui temi del diritto, dell’economia, dell’ambiente e dell’inclusione sociale oltre che di numerosi progetti di ricerca scientifica e di innovazione tecnologica finanziati dal PON MIUR, POR Puglia, altri bandi comunitari e ministeriali.

 

Altre attività, premi e riconoscimenti

Numerosi i premi e i riconoscimenti nazionali ed internazionali conferiti da istituzioni pubbliche e private per l’attività svolta e i brillanti risultati scientifici, didattici e per gli interventi in campo giuridico, economico e sociale di rilevante impatto sul territorio. In particolare, nel corso degli ultimi anni:

– il 19 novembre 2013 ha ricevuto a Bisceglie il premio internazionale Pompeo Sarnelli, riconosciuto dalla Presidenza della Repubblica;

– il 9 aprile 2014 ha ricevuto presso il Palazzo di Città di Taranto la cittadinanza onoraria quale “giusto riconoscimento per chi, nel suo quotidiano agire, ha sempre associato all’impegno professionale, una grande attenzione per il territorio, avviando e consolidando un intenso rapporto sinergico tra Università e tutti gli attori sociali”;

– il 28 marzo 2015 ha ricevuto a Tolentino (MC) il Premio Internazionale Internazionale Cartagine – sezione scienza (XIV edizione) in “in virtù dei meriti acquisiti in qualità docente universitario distintosi nel palcoscenico nazionale ed internazionale in ambito giuridico e tributario – si legge nelle motivazioni -. Docente di affermata competenza e dotato di una straordinaria lungimiranza nella gestione accademica, uomo di grande simpatia che conosce il senso del lavoro, che è stato acclamato Magnifico Rettore dell’Università Aldo Moro di Bari, che offre quotidianamente un prezioso contributo alla diffusione della cultura della pace e della fratellanza universale tra i popoli”;

– il 6 luglio 2015 ha ricevuto a Bisceglie (BAT) il Premio internazionale della Cultura, Arte e Spettacolo “Sergio Nigri”, per l’alta professionalità nel campo Letterario, Storico e Accademico;

– il 7 novembre 2015 ha ricevuto a Reggio Calabria il Premio Μεγάλη Ἑλλάς Anassilaos (XXVII edizione) per gli alti studi giuridici in ambito tributario;

– il 21 marzo 2016 l’Università della Concepción dell’Uruguay (UCU) – Argentina – ha conferito la Laurea Honoris Causa per i meriti accademici internazionalmente riconosciuti nel campo del diritto tributario e della finanza pubblica ed in particolare con l’Argentina (già nominato Professore Onorario nello stesso prestigioso ateneo);

– il 27 agosto 2016 ha ricevuto in pubblica cerimonia a Pomarico il Premio Lucaniaoro “in riconoscimento del valore degli studi nel campo del diritto – specie tributario –, testimoniato dalla molteplice bibliografia apparsa su riviste internazionali, i cui meriti lo hanno condotto a ricoprire la docenza in molti Atenei stranieri (Buenos Aires e Matanza, Concepción dell’Uruguay, Valladolid, Łodź e Innsbruck) e a far parte di numerosi comitati nazionali e internazionali, sino all’ascesa al prestigioso vertice dell’Università degli Studi di Bari, quale Magnifico Rettore”;

– il 1 dicembre 2016 nella Sala della Lupa presso Palazzo Montecitorio è stato insignito del Premio 100 eccellenze italiane 2016, promosso dalla casa Editrice Riccardo Dell’Anna Editore;

– l’8 dicembre 2016 è stato insignito della Honorary Diploma and Medal dalla UMF – University of Medicine and Pharmacy per il suo internazionalmente riconosciuto contributo alla formazione accademica;

– il 9 maggio 2017 ha ricevuto in pubblica cerimonia presso la Basilica Cattedrale di Taranto il Cataldus d’argento, premio storico conferito dalla Camera di Commercio e dal comitato festeggiamenti in onore di San Cataldo “per la sua attività didattica e scientifica sempre accompagnata da un forte impegno di carattere istituzionale, svolto a livello locale, nazionale e internazionale in incarichi di rilievo. Professore ordinario di diritto tributario nella Università degli studi di Bari Aldo Moro. Attualmente ricopre l’incarico di Magnifico Rettore dell’Ateneo Barese. Intensa l’attività di insegnamento presso l’Ateneo Barese nel quale è titolare delle cattedre di Diritto Tributario presso il Dipartimento Jonico, Dipartimento di Giurisprudenza e il Dipartimento di Economia”;

– il 13 settembre 2017 è stato insignito del Premio “La Giustizia come valorizzazione della dignità umana” nel quadro dell’incontro delle Sussidiarietà interculturali presso la Sala “Baldini” in Roma, alla presenza del Cav. di Gran Croce S.E. Dott. Dario Crocetta Presidente Onorario della Corte dei Conti;

– il 5 maggio 2018 ha ricevuto in pubblica cerimonia presso il Teatro Mercadante di Cerignola il premio Letterario Nazionale “Nicola Zingarelli” con la seguente motivazione “perché attraverso l’impegno profuso nella costruzione della Cultura travalica gli incarichi istituzionali e trascina quotidianamente verso le alte sfere della divulgazione”;

– il 9 giugno 2018 ha ricevuto in pubblica cerimonia presso la Sala del Commendatore a Roma il premio “Professionalità e Competenza” per “l’attività culturale svolta e il lustro portato al Paese”;

– il 23 novembre 2018 ha ricevuto in pubblica cerimonia presso l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro il premio “Ambasciatore della Pace” per le attività realizzate nell’Ateneo barese nel promuovere “i valori dell’inclusione, della solidarietà, eventi di confronto scientifico come il Festival delle Donne del Mediterraneo,  iniziative di accoglienza degli studenti rifugiati come il Centro per l’apprendimento permanente CAP e CEMI”;

– il 24 novembre 2018 ha ricevuto in pubblica cerimonia presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale a Milano il premio “Ambasciatori Terre di Puglie” per rappresentare una eccellenza pugliese nel mondo della cultura e delle istituzioni pubbliche e per la promozione del territorio.

È socio onorario dell’Accademia Pugliese delle Scienze. È Componente del Comitato d’Onore del Premio 100 Eccellenze Italiane.

 

 Esperienze di valutazione

Rilevante l’esperienza conseguita nel corso degli anni nella valutazione nel campo dell’istruzione superiore e della ricerca.

È stato componente GEV ANVUR per la VQR dell’Area giuridica (2011-2014).

È stato Referee ANVUR per ex VQR (2015-2018) in diversi Atenei quali Urbino e Udine.

È stato più volte componente delle commissioni di concorso SSD IUS-12 Diritto tributario in diverse università italiane e membro ASN.

Già Componente della Commissione Ricerca del Senato Accademico dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro e Presidente della Commissione Brevetti, ha seguito come Rettore le attività della VQR del proprio ateneo.

Responsabile del progetto ECCO (Evaluation Campus e Community) dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro coordinata dal Dipartimento della Funzione Pubblica per la presentazione di progetti sperimentali e innovativi in materia di misurazione e valutazione della Performance delle Pubbliche Amministrazioni.

Docente nei corsi VALORE P.A. sostenuti dall’INPS e organizzati dall’Università di Bari e dal CIASU in materia di Programmazione e ge­stione strategica, performance, accountability.

Ha svolto anche attività istituzionale nel campo della valutazione.  Dal 1993 al 1996 è stato componente della commissione di valutazione dei progetti per ex lege n 32/86 per la Regione Basilicata. Nel 1999-2000 Consulente giuridico ARPAB (Agenzia regionale per l’ambiente della Basilicata) con riferimento alla definizione e all’attuazione del controllo di gestione e già componente del Nucleo di valutazione del controllo di gestione e del personale. È stato componente delle commissioni di valutazione dei progetti per l’imprenditoria giovanile istituite dal Comune di Bari.

Quale componente della commissione Nazionale per la redazione del rapporto annuale sulle spese fiscali, si occupa degli effetti delle tax expenditures sul bilancio dello stato e sui conti pubblici. Nella qualità di rappresentante della CRUI, partecipa alle attività dell’Assemblea del FONDO SIRIO in materia di previdenza complementare per la Pubblica amministrazione.

Nella qualità di Rettore, ha partecipato alle attività di diversi consorzi interuniversitari aventi ad oggetto attività di ricerca e di formazione tra i quali il CIRP, il CARSO, il CIASU e di distretti in materia di ricerca e trasferimento tecnologico (DARE, DITECH , HBIO, ecc).

È stato anche componente dell’Assemblea del fondo S3 Università, promosso dall’Invimit in materia di valutazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare delle università.

Nella Conferenza dei Rettori (CRUI), ha fatto parte di gruppi di lavoro in materia di semplificazione, di riordino delle partecipate universitarie, di attuazione della disciplina in materia di trattamento dati e di privacy, oltre a prendere parte a commissioni di indagini e istruttorie su varie tematiche.

Ha affrontato in diverse occasioni sia seminariali che di studio nell’ambito della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) come nei diversi Atenei i temi del finanziamento del sistema universitario e della ricerca, delle metodologie del costo standard e della tassazione studentesca, degli effetti della disciplina della legge Madia in materia di società partecipate negli Atenei.

Già Delegato per conto dell’Assemblea CRUI per le problematiche in tema di sicurezza dati personali e rappresentante CRUI nel tavolo tecnico CRUI-Ministero della Giustizia.

Dichiarazione ai sensi del Dlgs n. 39/2013

Dichiarazione ai sensi del Dlgs 33/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi