logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Comunicazione ed Eventi > News > ANVUR consolida la sua presenza in ENQA

ANVUR consolida la sua presenza in ENQA

09/02/2022

L’ANVUR rende noto il riscontro positivo della Progress visit condotta da ENQA (European Association for Quality Assurance in Higher Education) lo scorso 13 settembre 2021 sulle attività dell’Agenzia e il Follow-up report prodotto a due anni dall’ottenimento della qualifica di membro ENQA.

La Progress visit, cui l’Agenzia si è sottoposta volontariamente, ha analizzato le azioni intraprese a partire dalla prima revisione esterna dell’ANVUR da parte di ENQA nel 2018, volte ad assicurare una piena e continua coerenza con i principi europei in materia di assicurazione della qualità (European Standards and Guidelines for Quality Assurance in the Higher Education Area, ESG 2015). Come previsto dalle procedure dell’ENQA, le tematiche principali proposte dall’Agenzia per la Progress visit sono state quelle su cui maggiore è stato l’investimento, nello scorso biennio, per migliorare la conformità con gli ESG 2015, ovvero l’implementazione di azioni per il pieno soddisfacimento dello standard relativo alle procedure di “Complaints and appeals”, l‘adeguamento delle modalità di accreditamento e valutazione dei dottorati di ricerca universitari e l’implementazione di procedure adeguate di assicurazione di qualità per le Istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM).

La Commissione di Esperte internazionali nominate dall’ENQA ha riconosciuto e apprezzato gli sforzi profusi dall’Agenzia e i progressi compiuti a partire dal 2019 per incrementare significativamente l’aderenza ai principi europei in materia di assicurazione della qualità, con particolare riferimento ai seguenti aspetti:

  • la costituzione del Comitato di Garanzia incaricato della gestione delle richieste di riesame provenienti dalle singole Istituzioni;
  • il miglioramento complessivo delle procedure di valutazione interne ed esterne del settore AFAM, intraprese con il prezioso contributo degli stakeholder delle Istituzioni AFAM;
  • l’avvio della revisione delle procedure di accreditamento dei dottorati di ricerca universitari in coerenza con gli ESG;
  • l’istituzione del profilo Studente Valutatore nell’Albo degli Esperti AFAM e l’inserimento come componente delle Commissioni di valutazione AFAM;
  • l’inserimento dello Studente Valutatore (già previsto nelle Commissioni per l’accreditamento periodico degli atenei) anche nei Panel di valutazione dei nuovi corsi universitari.

Le Esperte hanno invitato l’Agenzia a proseguire le iniziative intraprese e a dare seguito a quelle pianificate.

Link:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi