logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > FAQ VQR 2011-2014 > B - Gli addetti alla ricerca

B - Gli addetti alla ricerca

  • È possibile inserire tra gli addetti alla ricerca: personale amministrativo, personale tecnico?

    No. La valutazione si riferisce solo al personale di ricerca.

  • I cambiamenti contrattuali orizzontali da (ad es. da RTD tipo A a RTD tipo B, da tecnologo a ricercatore, da RTD ex Legge 230/2005 a RTD tipo B Legge 240/2010) vanno considerati nella mobilità del personale?

    Sì, vanno considerati ai fini della mobilità.

  • È possibile inserire tra gli addetti alla ricerca: personale dei policlinici?

    No. La valutazione si riferisce solo al personale delle università o degli enti di ricerca. Altri enti non vigilati dal MIUR devono fare richiesta di ammissione alla valutazione seguendo le indicazioni del Decreto Ministeriale e del Bando.

  • È obbligatorio inserire tra gli addetti alla ricerca i tecnologi, primi tecnologi e dirigenti tecnologi degli enti di ricerca, anche quando non svolgano sistematicamente attività di ricerca?

    I tecnologi degli enti di ricerca sono di norma coinvolti in attività di ricerca e di conseguenza compaiono tra gli autori delle pubblicazioni. Soltanto nel caso in cui abbiano unicamente compiti di natura amministrativa e/o di servizio è possibile non inserirli. Tenuto conto del fatto che hanno anche responsabilità operative, il Bando prevede che il numero di prodotti sottoposti sia pari a due, e non a tre come per i ricercatori. Questo numero deve essere calcolato per tutte le categorie di tecnologi degli enti di ricerca. Per il calcolo del numero dei prodotti della ricerca da presentare si faccia riferimento alla tabella 3 e alla sezione 2.4 “Esenzioni parziali o totali” del Bando.

  • Come si calcola il tempo di affiliazione degli associati presso enti di ricerca?

    Per periodi di affiliazione discontinua si applica la somma dei periodi di affiliazione

  • Nel caso di addetti alla ricerca che abbiano un incarico di ricerca presso enti di ricerca, quanti prodotti devono essere sottoposti da parte delle Istituzioni?

    Il Bando dice chiaramente che due prodotti dovranno essere sottoposti dall’università e un prodotto dovrà essere sottoposti dall’ente di ricerca. Il sistema predisposto dal CINECA consentirà agli addetti alla ricerca di essere accreditati sia dall’università che dall’Ente di ricerca e di formulare due liste di prodotti proposti, una per l’università e una per l’ente.

  • Nel caso di addetti alla ricerca che abbiano un incarico di ricerca presso enti di ricerca, come è possibile evitare un conflitto di attribuzioni delle pubblicazioni (es. un soggetto potrebbe decidere di assegnare le migliori pubblicazioni congiunte alla università, oppure all’ente di ricerca)?

    L’addetto alla ricerca, in fase di presentazione dei prodotti, deve scegliere 2 prodotti da attribuire all’università e un prodotto da attribuire all’ente di ricerca. Il pdf del prodotto attribuito all’ente di ricerca deve contenere o a) l’affiliazione dell’addetto alla ricerca all’ente o b) i ringraziamenti espliciti all’ente.

  • Nella definizione di affiliato si deve tenere conto della durata della affiliazione?

    Si deve tenere conto della durata dell’incarico di affiliazione. Il Bando cita esplicitamente che “Per gli enti di ricerca e Istituzioni diverse gli addetti sono costituiti dai ricercatori, primi ricercatori, dirigenti di ricerca e tecnologi, primi tecnologi e dirigenti tecnologi (a tempo indeterminato e determinato) e, inoltre, dai professori e ricercatori universitari formalmente affiliati o associati agli enti stessi per almeno due anni anche non continuativi nel periodo 2011-2014. Nel caso di affiliazione a più enti di ricerca, il docente o ricercatore nella fase di accreditamento dovrà sceglierne una sola, quella che ritiene essere la più significativa. Non si considerano le affiliazioni dei dipendenti degli enti di ricerca ad altri enti di ricerca. Per quanto attiene agli addetti degli enti di ricerca, e in particolare ai tecnologi, primi tecnologi e dirigenti tecnologi, saranno esclusi dall’esercizio di valutazione coloro che svolgono esclusiva attività di natura amministrativa e di servizio, non collegate direttamente alla ricerca. Gli addetti appartengono alla struttura presso la quale operano alla data del 1 novembre 2015, indipendentemente da affiliazioni precedenti, e i prodotti di ricerca a essi associati sono attribuiti a tale struttura indipendentemente dall’affiliazione nella quale si trovavano al momento della pubblicazione”.

  • Ai fini dell’esenzione parziale della presentazione dei prodotti della ricerca sono cumulabili le cariche di Direttore di dipartimento universitario o Preside di facoltà (pre Legge 240/2010) con le nuove cariche di Direttore di dipartimento (post Legge 240/2010)?

    Sì.

  • Se alla data del Bando vi sono ricercatori a tempo indeterminato che svolgevano in precedenza attività a tempo determinato presso le stesso Ente, quanti lavori devono presentare?

    Ai fini del calcolo dei prodotti da sottoporre si tiene conto congiuntamente sia del periodo attuale a tempo indeterminato che del periodo precedente a tempo determinato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi