logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > FAQ VQR 2011-2014 > B - Gli addetti alla ricerca

B - Gli addetti alla ricerca

  • Quanti prodotti deve presentare un addetto alla ricerca che abbia prestato servizio in modo discontinuo a causa di cambi di contratto di lavoro?

    I periodi di discontinuità contrattuale per motivi non ascrivibili all’addetto vanno assimilati ai periodi di aspettativa. In base alla durata cumulativa dei periodi di discontinuità gli addetti alla ricerca possono ottenere una esenzione parziale definita nel Bando nella sezione 2.4 “Esenzioni parziali o totali”.

  • E’ previsto il caso di più affiliazioni a più Enti e quanti prodotti sono attesi?

    Come definito nel bando: “Nel caso di affiliazione a più enti di ricerca, il docente o ricercatore nella fase di accreditamento dovrà sceglierne una sola, quella che ritiene essere la più significativa. Non si considerano le affiliazioni dei dipendenti degli enti di ricerca ad altri enti di ricerca.”

  • Quanti prodotti e con quale ripartizione devono presentare i ricercatori degli enti di ricerca che hanno incarichi presso università?

    Tre prodotti per l’ente e nessuno per l’università.

  • La riduzione di un prodotto di ricerca in caso di nascita di un figlio di cui al paragrafo 2.4 del Bando è valida anche in caso di adozione?

    Sì. Il riferimento temporale è la data ufficiale del documento di adozione , che deve rientrare nel quadriennio 2011-2014.

  • Gli affiliati a un ente di ricerca che non sono professori o ricercatori universitari italiani, rientrano tra gli addetti alla ricerca valutati?

    No.

  • Ai fini del calcolo dell’esenzione dei prodotti della ricerca, i periodi di congedo di cui al sezione 2.4 sono cumulabili alle cariche direttive di cui alla tabella 4a e 4b del Bando?

    Sì, sono cumulabili. In caso di sovrapposizione dei due, però, il periodo temporale valido ai fini del conteggio deve essere computato una sola volta. Esempio: copertura carica direttiva dal 01/01/2011 al 01/01/2012 congedo dal 01/10/2011 al 30/06/2012 Totale: 365gg + 182gg = 547gg < 730gg (periodo minimo per la fruizione di esenzioni). Nel conteggio del periodo si considera l'anno solare (365gg, inclusi sabati e domeniche). In ogni caso, alle esenzioni parziali o totali nella presentazione dei prodotti per maternità nel quadriennio non possono essere sommate le eventuali esenzioni legate ai congedi per maternità.

  • È possibile inserire tra gli addetti alla ricerca della università: assegnisti di ricerca, borsisti, borsisti post doc, contrattisti, dottorandi di ricerca?

    No. La valutazione si riferisce solo al personale descritto nella sezione 2.3 del Bando.

  • Un addetto alla ricerca che nel corso del quadriennio 2011-2014 sia stato soggetto a cambiamento contrattuale (ad es. da RTD tipo A a RTD tipo B, da tecnologo a ricercatore, da RTD a Professore Associato da Professore Associato a Professore Ordinario ecc.) quanti prodotti deve presentare?

    L’interfaccia di accreditamento presenta la data di inizio dell’ultimo contratto ottenuto. Tuttavia, ai fini del calcolo dei prodotti da presentare, vanno considerati anche i contratti (della tipologia assoggettata alla VQR) precedenti a partire dalla data di prima assunzione. Ad esempio: Nell’interfaccia di accreditamento, Mario Rossi risulta RTD tipo B dal 1/11/2014 nell’istituzione X. Tuttavia Mario Rossi è stato incardinato per la prima volta nell’Istituzione X come RTD tipo A nel 1/11/2012. Mario Rossi deve presentare 2 prodotti della ricerca in quanto ha lavorato per 3 anni, all’interno del quadrienni 2011-2014 nell’istituzione X.

  • È possibile inserire tra gli addetti alla ricerca: personale amministrativo, personale tecnico?

    No. La valutazione si riferisce solo al personale di ricerca.

  • I cambiamenti contrattuali orizzontali da (ad es. da RTD tipo A a RTD tipo B, da tecnologo a ricercatore, da RTD ex Legge 230/2005 a RTD tipo B Legge 240/2010) vanno considerati nella mobilità del personale?

    Sì, vanno considerati ai fini della mobilità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi