logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Comitato di Garanzia dell’ANVUR

Comitato di Garanzia dell’ANVUR

Procedure di riesame

 

Sommario

Comitato di garanzia

Composizione

Competenza

Procedura

Comitato di garanzia

Il d.P.R. 76/2010 (art. 4, c. 2) dispone che l’ANVUR renda “…pubblici i risultati delle proprie analisi e valutazioni…” , garantendo alle istituzioni interessate la possibilità di “…chiedere motivatamente, per una sola volta e sulla base di procedure disciplinate dai regolamenti di cui all’articolo 12, comma 4, lettera a), il riesame dei rapporti di valutazione approvati dall’Agenzia…”.

A tal fine, con l’art. 16 del Regolamento di organizzazione e funzionamento dell’ANVUR (Adottato con Delibera del Consiglio Direttivo n. 25 del 10/08/2022 ed entrato il 20/05/2022), è stato istituito un apposito Comitato di Garanzia, composto da tre componenti esterni all’Agenzia, adeguatamente rappresentativi dei soggetti valutati, secondo modalità definite dal Consiglio Direttivo e in conformità agli Standards and Guidelines for Quality Assurance in the European Higher Education Area (ESG).

Composizione

Ai sensi della Delibera del Consiglio Direttivo n. 230 del 27/10/2021, il Comitato di Garanzia è così composto:

  • un componente, con funzione di Presidente, designato dall’Avvocatura Generale dello Stato;
  • per le richieste di riesame relative alle Istituzioni Universitarie:
    • un docente scelto dal Comitato Consultivo all’interno di una terna di nominativi indicata dal Consiglio universitario nazionale (CUN);
    • uno studente scelto dal Comitato Consultivo all’interno di una terna di nominativi indicata dal Consiglio nazionale degli studenti universitari (CNSU).
  • per le richieste di riesame relative alle Istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM):
    • un docente scelto dal Comitato Consultivo all’interno di una terna di nominativi indicata dal Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale (CNAM);
    • uno studente scelto dal Comitato Consultivo all’interno di una terna di nominativi indicata dal Consiglio Nazionale per l’Alta Formazione Artistica e Musicale (CNAM).

Con Decreto del Presidente dell’ANVUR n. 13/2022 sono state fatte proprie dall’Agenzia le designazioni pervenute dall’Avvocatura Generale dello Stato e dal Comitato Consultivo dell’ANVUR (si resta ancora in attesa della designazione del rappresentante del CNSU), a seguito delle quali il Comitato di Garanzia risulta attualmente così composto:

Avv. Marco Stigliano Messuti Presidente Designato dall’Avvocatura Generale dello Stato
Prof. Antonio Marigonda Componente Docente indicato dal CUN
In attesa di designazione Componente Studente indicato dal CNSU
Dott. Francesco Fumelli Componente Docente indicato dal CNAM
Miriam Passarelli Componente Studente indicato dal CNAM

Competenza

Il Comitato di Garanzia è competente a pronunciarsi sulle richieste di riesame avanzate dalle Istituzioni Universitarie ed AFAM nell’ambito dei procedimenti di accreditamento iniziale e periodico avverso ai provvedimenti di valutazione finale negativa, deliberati dal Consiglio Direttivo dell’ANVUR (anche tenuto conto delle eventuali controdeduzioni proposte dall’istituzione coinvolta) e trasmessi al Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR). In tali circostanze, l’Istituzione interessata può richiedere il riesame del provvedimento presentando, per una sola volta ed entro dieci giorni dal ricevimento del provvedimento finale negativo, istanza motivata. L’intervento del Comitato di Garanzia riguarda esclusivamente le richieste di riesame relative a:

  1. gravi violazioni nella procedura che ha condotto alla valutazione finale;
  2. palesi incoerenze o incongruenze nella formulazione del giudizio finale rispetto alle controdeduzioni formulate dall’Istituzione, qualora incidano sostanzialmente sull’esito della valutazione;
  3. violazioni del codice etico dell’Agenzia.

Procedura

In seguito alla presentazione dell’istanza di riesame, il Comitato di Garanzia svolge la necessaria istruttoria, in esito alla quale comunica al Consiglio Direttivo la propria decisione motivata circa l’ammissibilità o meno dell’istanza. In caso di ammissibilità, il Comitato può proporre:

  1. la revisione della decisione del Consiglio Direttivo, tenendo conto degli elementi emersi dall’analisi condotta dal Comitato di Garanzia stesso;
  2. la conferma della decisione già assunta.

Una volta acquisito il parere del Comitato di Garanzia, il Consiglio Direttivo ne comunica l’esito all’Istituzione interessata, entro quarantacinque giorni dal ricevimento della richiesta di riesame.

Per l’avvio della procedura descritta, nel rispetto dei termini e delle condizioni di cui sopra e utilizzando l’apposito modulo editabile, le Istituzioni interessate possono inviare motivata istanza di riesame a mezzo PEC, al seguente indirizzo: anvur@pec.anvur.it.