logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Attività > AVA > TECO – TEst sulle COmpetenze > Rilevazioni TECO > La rilevazione TECO-2021

La rilevazione TECO-2021

Nel consentire lo svolgimento della Rilevazione TECO-2021 ANVUR ha adottato una serie di strategie e cambiamenti organizzativi, che tengono conto del mutevole e complesso scenario storico-sociale in cui si situa la rilevazione stessa, tra cui:

1) nel rispetto delle normative vigenti in materia di distanziamento sociale e prevenzione della diffusione del virus COVID-19, la somministrazione avviene completamente da remoto, con ciascun studente e tutor d’aula collegati a distanza con il proprio dispositivo personale. Tale modalità di somministrazione era già stata adottata per la precedente Rilevazione 2020/2021, una sfida accolta con passione e impegno da tutti i soggetti coinvolti, che ha condotto a un’efficace gestione organizzativa della rilevazione e un aumento della partecipazione da parte degli studenti e degli Atenei (I risultati della Rilevazione TECO-2020/2021).

2) È stata prevista una sola finestra di rilevazione, dal 6 ottobre al 17 dicembre 2021, che coinvolge esclusivamente gli studenti di 10 profili delle Professioni Sanitarie.

Nella Rilevazione 2021 il TECO mantiene alcune delle caratteristiche distintive dell’edizione precedente:

– le principali figure coinvolte sono: i Referenti Nazionali di profilo disciplinare, che garantiscono il rapporto e la comunicazione tra Atenei, Corsi di studio e l’ANVUR; i Referenti Disciplinari di Ateneo, che organizzano la rilevazione nel proprio ateneo di afferenza; i Tutor d’Aula che gestiscono la somministrazione delle prove a distanza;

– la rilevazione si svolge in due fasi: la prima prevede la somministrazione delle prove trasversali, la seconda quella delle prove disciplinari. Tra le due fasi è sempre prevista una pausa gestita dai singoli Tutor d’Aula;

– le competenze trasversali rilevate sono quelle di Literacy, Numeracy, Problem Solving e Civics organizzate in un’unica prova da 50 minuti;

– le prove disciplinari sono specifiche per Corso di Studio e prevedono un tempo di somministrazione di 90 minuti. In particolare, nell’edizione 2021 le prove somministrate sono quelle di dieci profili delle Professioni Sanitarie: Dietistica (L-SNT/3), Fisioterapia (L-SNT/2), Infermieristica (L-SNT/1), Infermieristica Pediatrica (L-SNT/1), Logopedia (L-SNT/2), Ostetricia (L-SNT/1), Tecniche di Laboratorio Biomedico (L-SNT/3), Tecniche di radiologia Medica per immagini e radioterapia (L-SNT/3), Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva(L-SNT/2), Terapia Occupazionale(L-SNT/2).

– i Responsabili Disciplinari, i Tutor d’Aula e gli studenti hanno a disposizione dal CINECA, gestore della piattaforma di erogazione delle prove, delle guide operative a cui far riferimento in ogni fase della somministrazione (Guida operativa Responsabile Disciplinare, Guida operativa Tutor d’Aula, Guida operativa Studente);

– il 28 settembre 2021 è stato organizzato un Webinar di formazione per i Responsabili disciplinari e i tutor d’Aula delle Professioni Sanitarie coinvolte sulle modalità di gestione della rilevazione da remoto.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi