logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Roberto Torrini

Roberto Torrini

Dati Biografici

Roberto Torrini è nato a Castiglione del Lago (PG) nel 1966. Nel 1990 si è laureato con lode in Scienze politiche all’Università degli studi di Perugia, ha conseguito il Master CORIPE in economia nel 1992 e il Master in economia presso l’Università Cattolica di Lovanio nel 1994. Nel 1996 ha ottenuto il Dottorato di ricerca in Economia politica presso l’Università degli studi di Ancona (Università Politecnica delle Marche). Nell’anno accademico 2003-2004 è stato Visiting Scholar al Centre for Economic Performance, alla London School of Economics.

In Banca d’Italia dal 1996 con funzioni di economista, ne ha percorso la carriera interna diventando dirigente nel 2010 al Servizio Studi di Struttura economica e finanziaria. Dal 2003 è fellow del German Marshal Fund of the United States. Vive con Rita e la piccola Livia, nata nel 2009.

Attività di ricerca e professionale

L’attività di analisi e ricerca di Roberto Torrini riguarda prevalentemente gli aspetti strutturali dell’economia italiana. Si è occupato delle problematiche riguardanti la struttura produttiva e il rallentamento dello sviluppo economico del paese, la regolazione dei servizi pubblici economici, la regolazione e il funzionamento del mercato del lavoro e il ruolo del capitale umano nel sistema produttivo italiano.

È autore di numerose pubblicazioni apparse nelle collane della Banca d’Italia, su volumi collettivi, riviste nazionali e internazionali. Tra i suoi lavori si segnalano quelli sulla diffusione del lavoro autonomo, sulla regolamentazione dei licenziamenti, sulle condizioni economiche dei giovani, sulla distribuzione personale e funzionale dei redditi, sul ruolo del capitale umano nel processo di trasformazione del sistema produttivo. Ha partecipato all’organizzazione di conferenze scientifiche e ha svolto il ruolo di referee per numerose riviste. È membro della International Association for Research on Income and Wealth (IARIW).

Per conto della Banca d’Italia ha preso parte alle riunioni del Working Party I dell’OCSE e dal 2006 fino alla primavera del 2011 ha partecipato agli incontri del Comitato di politica economica del Consiglio europeo. Dal 2007 al 2010 ha preso parte ai lavori della Commissione di indagine sull’esclusione sociale presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Nell’attività lavorativa in Banca d’Italia ha contribuito alle pubblicazioni ufficiali in veste di autore o curatore, ha svolto consulenza per l’alta dirigenza dell’istituto e attività di reporting su numerose questioni riguardanti il funzionamento, la regolazione del sistema produttivo e la valutazione delle politiche pubbliche. Ha partecipato a gruppi di lavoro con altre istituzioni nazionali e internazionali; ha preso parte regolarmente agli incontri ufficiali della Banca d’Italia con le delegazioni degli organismi internazionali, con i rappresentanti di altri paesi e di istituti finanziari internazionali. Dal 2008 fino alla sua nomina a Direttore dell’ANVUR ha diretto l’Area mercato del lavoro, famiglie e distribuzione del reddito della Divisione Struttura economica e mercato del lavoro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi