logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Comunicazione ed Eventi > News > I mercoledì dell’Anvur

I mercoledì dell’Anvur

31/10/2013

Il libro racconta le ragioni del declino che ha vissuto il nostro Paese negli ultimi decenni e i sogni generati dal miracolo economico che ci hanno fatto credere che la crescita avrebbe garantito per sempre i diritti sociali ed economici. In realtà, dagli anni Settanta in poi l’Italia ha ipotecato il proprio futuro. Fenomeni come l’industria di stato, il crollo delle nascite, il Servizio sanitario nazionale hanno avuto un peso maggiore di quello del terrorismo o del compromesso storico nelle vicende di un paese che ha scelto di rinviare finché possibile il faccia a faccia con il declino demografico, il ristagno e ora la decrescita, la perdita di posizioni dell’Occidente.

Andrea Graziosi insegna Storia contemporanea nell’Università di Napoli Federico II. Con il Mulino ha pubblicato Guerra e rivoluzione in Europa 1905-1956 (2002), L’Unione Sovietica in 209 citazioni (2006), L’università per tutti (2010), L’Urss di Lenin e Stalin (20102), L’Urss dal trionfo al degrado (2012), L’Unione Sovietica 1914-1991 (2011).

Ogni mese il ciclo I mercoledì dell’Anvur propone una serie di conferenze che vanno al di là dei temi della valutazione di accademie e centri di ricerca: intellettuali, accademici e giornalisti intervengono per approfondire argomenti diversi, dalla storia alla biologia, dall’economia alla letteratura, dalla tecnologia alla filosofia.

 

Grandi illusioni

Ragionando sull’Italia

Un seminario di Andrea Graziosi

Mercoledì 13 novembre, h 16

Sede ANVUR, Sala A

Piazzale Kennedy 20, Roma

 

I prossimi appuntamenti con I mercoledì dell’Anvur:

11 dicembre

Albrecht Von Mueller e Julian Nida-Ruemelin

Il pensiero complesso

 

 

15 gennaio

Sergio Benedetto

I fondamenti della teoria dell’informazione

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi