Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Pubblicato il Rapporto VQR 2011-14

Pubblichiamo oggi il Rapporto finale ANVUR, i 16 Rapporti di Area e il Rapporto CETM sulla terza missione della VQR 2011-2014. Il Rapporto finale ANVUR si compone di quattro parti: la prima presenta la metodologia, le statistiche e un insieme di risultati dell’attività di valutazione, la seconda riguarda la valutazione delle attività di terza missione,  la terza presenta le schede di valutazione di tutte le singole istituzioni, e, infine, la quarta  offre uno spaccato dei confronti della performance dell’Italia rispetto all’Europa e al resto del mondo. Le prime due parti sono disponibili in versione html e pdf, mentre la terza e la quarta sono presentate in versione pdf. I 17 rapporti di area e CETM sono disponibili in versione pdf. L’amplissimo corredo di tabelle è disponibile separatamente dal testo in versione pdf ed excel. Alla conclusione del processo di valutazione manca l’appendice al Rapporto Finale ANVUR che riguarda il confronto tra la metodologia di valutazione peer e quella bibliometrica, che sarà pubblicata entro la fine del mese di marzo 2017.

 

Pubblicazione risultati individuali VQR

ANVUR informa che a partire da oggi nella sezione “VQR 2011-14 – Risultati VQR” della pagina personale LoginMiur sono disponibili le valutazioni dei prodotti della ricerca sottoposti a valutazione nell’ambito della VQR 2011-14.

 

Pubblicazione dati aggregati VQR

ANVUR pubblica oggi i dati relativi alla VQR 2011-2014 e una nota di accompagnamento forniti al MIUR per la definizione dei criteri di ripartizione della quota premiale del Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO) delle Università statali e non statali per l’anno 2016, tramite DM n.998 e n.999 del 29.12.2016. Il rapporto completo con tutti i dati e le analisi di dettaglio verranno presentati e pubblicati da ANVUR il prossimo 21 febbraio 2017.

Conclusione delle valutazioni VQR

ANVUR comunica che le valutazioni di tutti i prodotti della ricerca inviati  per la VQR 2011-14 si sono concluse entro il giorno 31 ottobre u.s. e che i risultati della valutazione sono stati già trasmessi da ANVUR ai competenti uffici del MIUR. 

Attualmente, i revisori selezionati da ANVUR sono impegnati nella valutazione con modalità peer di un campione pari a circa il 10% dei prodotti già valutati con metodologia bibliometrica. L’obiettivo di questo esercizio è quello di consentire un confronto tra le due metodologie di valutazione per esaminare il grado di corrispondenza dei risultati

 

Presentazione del Rapporto VQR 2011-2014

L’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema universitario e della ricerca (ANVUR) presenterà ufficialmente il 21 febbraio 2017 alle ore 10,30  i risultati della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) per il periodo 2011-2014. L’evento si terrà a Roma all’Auditorium Antonianum, in viale Manzoni 1. Per partecipare in sede all'evento, è necessario registrarsi al link: https://rapportoanvur2017.eventbrite.it entro il 19 febbraio 2017. E’ prevista la partecipazione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli.
L’evento potrà essere seguito in diretta streaming, accedendo al seguente indirizzo:

 

 

Riapertura procedure figure in formazione

ANVUR comunica che a partire dal 1 settembre CINECA ha riaperto la possibilità di accreditare i dottorandi del quadriennio 2011-2014 per i soli corsi in convenzione/consorzio, rendendo possibile la modifica dei dati di accreditamento per tutte le istituzioni coinvolte (sia sedi amministrative sia sedi consorziate/in convenzione). Le istituzioni consorziate/convenzionate dovranno accreditare solamente i 
dottorandi di propria pertinenza sulla base delle informazioni relative al relatore (per chi ha già conseguito la tesi) o al supervisore/tutor (per chi non ha conseguito la tesi), avvalendosi della collaborazione dei propri docenti appartenenti al collegio del dottorato. Le istituzioni coinvolte condurranno verifiche coordinandosi e convergendo sull’attribuzione dei dottorandi. Per le specifiche tecniche della procedura, malady si rimanda alla documentazione resa disponibile da CINECA. La procedura resterà aperta sino al 30 settembre pv. I dottorandi che al 30 settembre risultassero ancora reclamati da più istituzioni verranno attribuiti in egual misura alle Istituzioni stesse (ad esempio, 3 Istituzioni, 1/3 a ciascuna).

Page 1 of 11