Su questo sito potremo usare dei cookies. Navigandolo accetti espressamente il loro utilizzo.

anvur logo ENQAlogo
Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Dati Biografici

Paolo Miccoli è nato a Livorno il 7 Giugno 1947. Ha conseguito la maturità classica presso il Liceo Ginnasio Niccolini Guerrazzi di Livorno. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso la Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento Sant’Anna dell’Università di Pisa nel 1972. Corso di Perfezionamento presso la stessa Scuola Sant’Anna nei due anni successivi alla laurea. Specializzazione in Chirurgia Generale e Chirurgia di Urgenza e Pronto Soccorso nell’Università di Pisa. Coniugato con tre figli e tre nipoti. Ha praticato nuoto, pallanuoto e scherma a livello agonistico facendo parte anche della squadra nazionale, di cui è stato inoltre medico sportivo.

Ha iniziato la sua carriera come Assistente Ordinario di Clinica Chirurgica dal 1975 al 1983 presso l’Università di Pisa; successivamente è stato Professore Associato di Chirurgia Pediatrica dal 1983 al 1987 all’Università di Pisa e dal 1987 Professore Ordinario di Clinica Chirurgica, poi Chirurgia Generale, sempre presso l’Università di Pisa.

Attività di ricerca

Paolo Miccoli si è occupato nella propria attività clinica e di ricerca di argomenti inerenti la chirurgia delle ghiandole endocrine e soprattutto della chirurgia della ghiandola tiroide con particolare riguardo agli studi sulle tecniche mini invasive che hanno esitato nella ideazione, descrizione e messa a punto del primo intervento endoscopico senza insufflazione sul collo per l’asportazione di neoplasie tiroidee: Minimally Invasive Video-AssitedThyroidectomy (MIVAT), ritenuto oggi l’intervento endoscopico sulla tiroide più diffuso in USA. Recentemente si è dedicato allo studio e allo sviluppo delle tecniche robotiche per il trattamento delle patologie tiroidee, dando un importante contributo allo sviluppo delle tecniche cosiddette “scarless in the neck”.

Inoltre si è dedicato alla patologia e chirurgia delle ghiandole paratiroidi e suoi riflessi metabolici. Importanti contributi nella terapia chirurgica mini invasiva sono stati da lui messi a punto: suo il primo intervento di chirurgia endoscopica del collo in Europa; importante anche il contributo dato allo sviluppo dell’uso del dosaggio rapido del paratormone intraoperatorio (primo centro in Italia a dotarsi di questo strumento). Più recentemente ha studiato la biologia molecolare e “molecular testing” nella diagnosi e nella prognosi del cancro differenziato della tiroide e sue implicazioni terapeutiche mediche e chirurgiche. Si è inoltre dedicato ainuovi approcci terapeutici nel trattamento delle neoplasie poco differenziate della tiroide.Tale linea di ricerca si è sviluppata soprattutto attraverso culture primarie di cellule da neoplasie poco differenziate o sdifferenziate prelevate da pezzi operatori e sottoposte all’azione di farmaci sperimentali con nuove molecole sintetizzate nei laboratori di Tecnica Farmaceutica dell’Università di Pisa. Tra il 2000 e il 2011 ha ottenuto più volte finanziamenti nazionali ed europei di ricerca.

Autore del volume “Thyroid Surgery: Preventing and Managing Complications” (Wiley-Blackwell Ed 2013, Chichester UK), di numerosi capitoli di chirurgia endocrina in tutte le principali monografie di Chirurgia Generale e Specialistica edite negli ultimi 15 anni e, nel complesso, di oltre 600 pubblicazioni di chirurgia nel trattamento delle patologie endocrine che hanno ricevuto 14.544 citazioni (7.477 dal 2010), con un indice “h” di 65 (45 dal 2010) e un indice i 10 di 226 (165 dal 2010) [Fonte Google Scholar].

Esperienze internazionali

Paolo Miccoli è stato Visiting Professor presso l’University Hospital Zurich e alla Brown University Rhode Island Hospital (Providence Rhode Island U.S.A.) nonché Invited Lecturer presso la Taiwan Surgical Association.
Nel 2000 ha tenuto la “Mayo Lecture” alla Northwestern University of Chicago dal titolo: “Minimally Invasive Video Assisted Thyroidectomy MIVAT”; nel 2010 ha tenuto la “Charles Proye Honorary Lecture” della European Society of Endocrine Surgeons dal titolo “Minimally invasive endocrine surgery and the future”.
È membro dell'Accadémie Nationale de Chirurgie de France (dal 2000); membro onorario dell’ESES, European Society of Endocrine Surgeons, della Turkish Society of Endocrine Surgery, dell’AFCE AssociationFrancaise de Chirurgie Endocrinienne, della Israeli Society of Head and Neck Surgery and Oncology. 
Referee di numerose riviste internazionali di Chirurgia (World Journal of Surgery, Surgery, British Journal of Surgery, Endocrine Surgery, Annals of Oncologic Surgery, Journal of Endocrinological Investigation). 

 

Premi e Riconoscimenti

Vincitore del Premio Ruggeri nel 2003 - il più alto riconoscimento concesso dalla Società Italiana di Chirurgia - per la linea di ricerca: “Chirurgia mini invasiva delle ghiandole paratiroidi”.
Insignito nel 2006 dell’Ordine del Cherubino da parte dell’Università di Pisa
Ha ricevuto il premio Medaglia del 600 anniversario della Jagellonian University Foundation di Cracovia  nel 2006
Vincitore nel 2013 del Premio “International Award for Publishing Excellence in the Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism” da parte dell’Endocrine Society.

 

Esperienze di gestione e di valutazione

Paolo Miccoli ha ricoperto la carica di Pro Rettore alle politiche comunitarie dell’Università di Pisa dal 2006 al 2010; inoltre, dal 2002 e sino alla nomina nel Consiglio Direttivo dell’ANVUR, ha rivestito più volte la carica di Direttore di Dipartimento presso l’Università di Pisa (Dip.to di Chirurgia, Dip.to ad Attività Integrate di Chirurgia, Dip.to di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare ed Area Critica). È stato anche Direttore di Master’s Degree, di Scuole di Specializzazione e di Dottorato.
Ha fatto parte, come esperto valutatore, del GEV 6 durante la VQR 2004/2011.
Componente del Gruppo di lavoro del Consiglio Superiore di Sanità per l’accreditamento delle strutture sanitarie per la diagnosi ed il trattamento delle Patologie Endocrine.
È stato membro fondatore e primo Presidente dell’European Society of Endocrine Surgeons (ESES); Vice President della Association of French-speaking Endocrine Surgery; Consigliere della International Association of Endocrine Surgery; Co-Fondatore dell’Asian Institute for Thyroid Cancer (AITC) nel 2015 con sede a Taichung (Taiwan ROC).
Fa inoltre parte dell’Editorial Board of Langenbeck’s Archives of Surgery.