Su questo sito potremo usare dei cookies. Navigandolo accetti espressamente il loro utilizzo.

anvur logo ENQAlogo
Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

logo abilitazione scientifica nazionale

L’articolo 16 della legge 240 istituisce l’abilitazione scientifica nazionale, che ha durata quadriennale e richiede requisiti distinti per le funzioni di professore di prima e di seconda fascia. L'abilitazione attesta la qualificazione scientifica che costituisce requisito necessario per l'accesso alla

prima e alla seconda fascia dei professori.

Le modalità di espletamento delle procedure finalizzate al conseguimento dell'abilitazione sono state modificate, rispetto all’ASN 2012-2013, attraverso il Decreto del Presidente della Repubblica 4 aprile 2016, n. 95 (Regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 14 settembre 2011, n. 222, concernente il conferimento dell’abilitazione scientifica nazionale per l’accesso al ruolo dei professori universitari, a norma dell’articolo 16 della legge 30 dicembre 2010, n. 240). I criteri e i parametri per la selezione dei membri delle Commissioni e per la formulazione dei giudizi sui candidati alla abilitazione sono inoltre definiti nel Decreto Ministeriale 7 giugno 2016 n. 120 (Regolamento recante criteri e parametri per la valutazione dei candidati ai fini dell’attribuzione dell’abilitazione scientifica nazionale per l’accesso alla prima e alla seconda fascia dei professori universitari, nonché le modalità di accertamento della qualificazione dei Commissari, ai sensi dell’articolo 16, comma 3, lettere a), b) e c) della legge 30 dicembre 2010, n. 240, e successive modifiche, e degli articoli 4 e 6, commi 4 e 5, del decreto del Presidente della Repubblica 4 aprile 2016, n. 95).

Il relativo bando per la abilitazione è stato aperto con Decreto Direttoriale 29 luglio 2016 n. 1532.

Il DM 120/2016 attribuisce all’ANVUR il compito di proporre i valori-soglia degli indicatori di cui agli allegati C, D ed E, di accertare il rispetto dei requisiti stabiliti dal comma 1, lettera c) dei professori ordinari che si candidano come commissari.