Su questo sito potremo usare dei cookies. Navigandolo accetti espressamente il loro utilizzo.

anvur logo ENQAlogo
Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca

Entrate di cassa da progetti di ricerca – IRAS 2: Cassa e competenza. l’indicatore richiede entrate di cassa di difficile estrazione. Come comportarsi?

Si faccia riferimento alla FAQ-VQR 19
“19.Cosa si intende per Entrate di cassa derivate da finanziamenti di progetti di ricerca ottenuti da bandi competitivi (punto 3.2 del Bando)?
In generale si deve intendere la fase in cui sorge in capo al soggetto l’obbligo al pagamento. Quindi non è sufficiente che sia stato acquisito il contratto, o che la struttura sia risultata vincitrice in una graduatoria. Le entrate possono essere:
- incassate
- accertate.
È ammessa la indicazione delle entrate accertate, anche se non incassate, dopo la emissione di fattura o di analogo documento contabile.”

 

di cassa da progetti di ricerca – IRAS 2: voce “Altro”. Al fine di agevolare la specificazione delle attività più significative, l’interfaccia presenta solo due voci possibili mentre le altre sono eventualmente da specificare. Cosa si intende per "Trasferimenti da consorzi interuniversitari"?

Se un consorzio ha partecipato ad un bando competitivo con esito positivo, allora l'Università consorziata può inserire la parte di competenza che il consorzio "trasferisce" alla struttura in quanto componente del gruppo di progetto. In ogni caso, all’origine dei fondi deve esserci un bando competitivo cui l’ateneo ha partecipato tramite la rappresentanza del consorzio.

 

Entrate di cassa da progetti di ricerca – IRAS 2: voce “PRIN”. Come mai il campo non è modificabile?

Il campo PRIN è stato presentato alle strutture già compilato dal CINECA e, pertanto, la struttura ha dovuto solo confermare il campo.

 

Finanziamenti destinati alla ricerca – IRAS 6. è obbligatorio inserire l’informazione relativa al Dipartimento per le voci ”Cofinanziamento” e ”Finanziamento”?

Non è obbligatorio ma è preferibile inserirla se si dispone del dato. Nel bando, infatti, alla sezione 3.2, lettera f) si legge che la struttura "Trasmette per via telematica, suddivisi per Area, e, per i dati e informazioni per i quali sia possibile una attribuzione certa, per Dipartimento, ulteriori dati e informazioni relativi a (trasmissione ulteriori dati)"

 

Attività Conto Terzi - Contratti di ricerca con enti pubblici. Dove vanno inseriti gli importi relativi a contratti di ricerca con enti pubblici? Tra le attività conto terzi (ITMS1 e ITMD1 del bando), anche se, alla fine, l’ateneo non emette fattura? Oppure tali importi devono essere ricompresi tra le entrate di cassa da progetti di ricerca (IRAS2 e IRD2) anche se questi contratti non si riferiscono alla partecipazione da bandi competitivi?” E’ meglio che l’importo di questi contratti venga inserito in “altre attività di terza missione” (ITMS8 e ITMD6)?

Tali importi vanno in "Attività Conto Terzi" se sono presenti un contratto e degli introiti; vanno in "Altre Attività di Terza Missione" se riguardano attività tipicamente di terza missione (si faccia riferimento al documento "Guida alla scelta della categoria") ma che non sono riconducibili ad attività conto terzi.

 

Finanziamenti destinati alla ricerca – IRAS 6: Spese del personale. Nella sezione "Finanziamenti destinati alla ricerca, devono essere considerati anche gli importi relativi alle spese del personale sui progetti di ricerca (ad esempio sui progetti comunitari a finanziamento diretto o indiretto).

No, se si tratta di stipendi (o parte di essi) del personale strutturato.

 

Entrate di cassa da progetti di ricerca – IRAS 2: Progetti PON FSE. La voce "Altro" comprende anche grandi progetti di tipo PON FESR? Oppure questi devono essere inclusi in Fondi strutturali?

Poiché si tratta di FSER (purchè vengano da Bandi Competitivi), questi devono essere compresi nella voce “Fondi Strutturali”.

 

Mobilità internazionale – IRAS 4.1: calcolo dei mesi. Per la mobilità internazionale in entrata ed uscita, poiché sono da inserire solo i periodi superiori ai tre mesi, come ci si comporta nel caso di un periodo di 3 mesi e mezzo?

I valori non interi si arrotondano, vale a dire se sono inferiori a 0.5 si eliminano, se sono maggiori o uguali a 0.5 si inserisce l’intero superiore. Ad esempio 3 mesi e mezzo diventano 4 mesi, mentre 3,4 mesi diventano 3.

 

Mobilità internazionale – IRAS 4.1: Studiosi affiliati ad istituzioni estere/internazionali. La dicitura "studiosi affiliati a istituzioni estere/internazionali" per quelli in entrata è da interpretare nel senso più ampio del termine, anche borsisti, post-doc, figure che comunque siano state qui per periodi di collaborazione per ricerca, basta che non siano studenti?

Tali figure vanno intese come reciproche di quelle nazionali “in uscita”, e quindi ci si deve limitare a docenti/ricercatori di ruolo.

 

Problemi tecnici interfaccia CINECA: Inserimento dei dati relativi ai dipartimenti ex Legge 240. Avendo già fatto il lavoro di riassegnazione ex Legge 240 dei Dipartimenti, ma anche delle entrate, ove si andasse a modificare ora, aggiungendo o togliendo una voce ad esempio da" altro" verso "conto terzi", bisognerà anche riassegnarla al nuovo Dipartimento? Non vi sono indicazioni in merito, inoltre non mi sembra di trovare più quella sezione nel portale di CINECA.

Riportiamo quanto si legge sulla home page del sito VQR riservato alle strutture:

"21/05/2013 - Riapertura termini per la sezione "Trasmissione ulteriori dati"
In relazione alle comunicazioni che avete ricevuto da ANVUR in data 14 e 17 maggio u.s., dal 21/05/2013 al 02/06/2013 e' nuovamente disponibile per modifiche la sezione Trasmissione ulteriori dati. Si rammenta che, solo dopo aver completato l'inserimento dei dati relativi ai dipartimenti ante-legge 240, sara' possibile accedere in modifica alla sezione relativa ai nuovi dipartimenti."

 

Problemi tecnici interfaccia CINECA: campi evidenziati in rosso. I campi con la dicitura “completo” hanno, al loro interno, campi in rosso semplicemente da controllare mentre i campi con la dicitura “incompleto” hanno, al loro interno, campi rossi da completare ex novo. E’ proprio così?

Sì, è così.

Entrate di cassa da progetti di ricerca – IRAS 2: voce “Altro” e dati pre e post 240. avendo inizialmente inserito i dati aggregati per i dipartimenti pre-240, poi aggregati per i dipartimenti post-240, adesso risulta difficile assicurare che la disaggregazione consegni risultati affidabili.

Si vedano domanda 10 e relativa risposta

 

Conto terzi – ITMS1. L'attività formativa realizzata in conto terzi può essere inclusa tra gli importi del conto terzi?

Si, purché si rivolga a soggetti esterni all'università.

 

Brevetti – ITMS2: Tipologia di brevetto. Perché tra le voci tipologie di brevetto compare anche il PCT, che è una domanda di brevetto e non una concessione?

La voce PCT è stata inserita per distinguerla dal brevetto internazionale e, quindi, dai brevetti realmente concessi. La precedente tipologia non consentiva questa distinzione.

 

Brevetti – ITMS2: Tipologia di brevetto. In caso di brevetti depositati sia in Italia che all’estero, quale tipologia va indicata?

Il brevetto depositato all’estero se successivo a quello nazionale.

 

Brevetti – ITMS2. L’allegato "disegni" è una voce opzionale?

Si.

 

Brevetti – ITMS2: Tipologia di brevetto. Nel caso in cui un brevetto concesso in Italia tra il 2004 e il 2010 che successivamente al 2010 sia diventato Europeo, cosa va indicato?

Vanno inseriti solo i brevetti concessi nel periodo 2004-2010. Se i brevetti concessi nel settennio sono stati estesi dopo il 2010 non vanno inseriti.

 

Brevetti – ITMS2: Entrate di Cassa. Se per un brevetto del periodo 2004-2010 è stato stipulato un contratto di licenza dopo il 2010, si possono inserire le entrate di cassa in VQR?.

No. Il contratto di licenza e’ strettamente legato al brevetto di quel periodo o eventualmente a periodi precedenti.

 

Spin off - ITMS3: Fatturato. Cosa si intende per fatturato negli ultimi tre anni degli spin-off?

Si intende la somma per anno dei ricavi per vendita e prestazioni di servizi.

 

Altre attività di terza missione – ITMS8. Per le attività di terza missione, che hanno generato un’entrata all’Ateneo, ma non hanno le caratteristiche del conto terzi, i relativi importi vanno inseriti anche nella sezione Conto Terzi?

No, se non sono attività svolte in conto terzi, vanno inserite solo in Altre attività di Terza missione.

 

Attività di terza missione – ITMS8. Nel caso in cui le altre Attività di Terza Missione, diano luogo ad entrate, le stesse vanno replicate nella parte relativa al conto terzi?.

Non necessariamente. Solo se si tratta realmente di conto terzi e in questo caso andrebbero rimosse da Altre attività di Terza Missione.

Altre attività di terza missione – ITMS8. Con riferimento alle Altre Attività di Terza Missione ed in particolare alla categoria n. 5 "Attività di Placement", sono da comprendere anche gli stage di tipo curriculare che prevedono crediti formativi e che sono obbligatori per gli studenti?

Si, se sono stati fatti accordi o protocolli con organizzazioni esterne.

 

 

end faq

{accordionfaq faqid=accordion1}