logo

AGENZIA NAZIONALE DI VALUTAZIONE
DEL SISTEMA UNIVERSITARIO E DELLA RICERCA

Home > Attività > Terza Missione / Impatto

Terza Missione / Impatto

Terza Missione e Impatto Sociale di Atenei ed Enti di Ricerca

L’ANVUR svolge per la prima volta in Italia una valutazione sistematica delle attività di Terza Missione delle università e degli enti di ricerca.

A partire dal primo esercizio di valutazione della ricerca VQR 2004-2010 è stato avviato un processo di valutazione della Terza Missione: è stato introdotto il concetto di “apertura verso il contesto socio-economico mediante la valorizzazione e il trasferimento delle conoscenze”, e sono stati definiti alcuni indicatori di valutazione, inerenti non solo al trasferimento tecnologico (contratti di ricerca e consulenza con committenza esterna, brevetti, creazione di imprese spin-off, partecipazione a incubatori e consorzi con finalità di trasferimento tecnologico), ma anche alle scienze umane (gestione di siti archeologici e poli museali e altre attività di Terza Missione).

Con l’introduzione del sistema di Autovalutazione, Valutazione Periodica e Accreditamento (AVA) la Terza Missione viene riconosciuta a tutti gli effetti come una missione istituzionale delle università, accanto all’insegnamento e alla ricerca. Vengono identificati specifici indicatori e parametri di valutazione della Terza Missione (allegato E del DM 47/2013) e la qualità della Terza Missione viene considerata tra i requisiti di qualità delle Sedi e dei Corsi di Studio (allegato C del DM 987/2016). Questo processo di istituzionalizzazione della Terza Missione, delineato dal quadro normativo e accelerato dalle decisioni dell’ANVUR, ha avuto come primo effetto la necessità di creare un sistema informativo solido su cui fondare la valutazione.

La creazione del sistema informativo della SUA-Terza Missione, all’interno della SUA-RD (Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale), con la raccolta dei dati sperimentale del novembre 2014 e il lancio della fase ordinaria nel marzo 2015, ha consentito di avere un base di dati standardizzati e comparabili su tutti gli atenei italiani, statali e non.

Con la pubblicazione del Manuale ANVUR per la valutazione della Terza Missione nell’Aprile 2015, l’agenzia si è posta l’obiettivo di guidare la valutazione soprattutto dal punto di vista dei criteri e delle domande valutative. Il documento metodologico è stata presentato in un importante workshop internazionale sulla valutazione della Terza Missione, organizzato da ANVUR il 4 Maggio 2015 per discutere delle esperienze internazionali di valutazione in questi settori e registrare le aspettative degli stakeholder e della società nel suo insieme nei confronti del mondo della ricerca e dell’istruzione superiore.

Il Manuale è stato inoltre posto in consultazione pubblica e la versione pubblicata ha accolto la maggior parte degli spunti emersi in questo processo. Il Manuale è stato formulato, dal punto di vista del linguaggio utilizzato, in riferimento agli atenei, ma esteso agli Enti di Ricerca vigilati dal MIUR, in occasione della VQR 2011-2014. Sempre in quell’occasione, anche per gli enti è stato messo in piedi un sistema informativo simile alla SUA-Terza Missione degli atenei.

Nel secondo esercizio di valutazione, la VQR 2011-2014, la valutazione è stata svolta secondo le indicazioni contenute nel Manuale ANVUR, sulla base dei dati raccolti mediante la SUA-Terza Missione e facendo ricorso al metodo della peer review informata, ovvero all’analisi dei dati attraverso il giudizio esperto. A questo scopo, è stata istituita una apposita commissione di valutazione, la Commissione di Esperti di valutazione della Terza Missione (CETM), analoga ai gruppi disciplinari di valutazione (GEV) della ricerca. I componenti della CETM sono stati selezionati a partire da un albo di Esperti della Valutazione della Terza Missione che l’ANVUR ha istituito nella primavera del 2015 mediante due chiamate pubbliche, a cui hanno fatto domanda oltre 200 candidati, provenienti sia dal mondo scientifico che dall’insieme dei soggetti che interagiscono con le università e gli enti di ricerca nell’ambito delle molteplici attività di Terza Missione.

La CETM, coordinata dall’ANVUR, ha organizzato le proprie attività secondo le indicazioni contenute nel Regolamento per la formazione e l’attività delle CETM e ha svolto anche delle audizioni con i responsabili di alcune delle istituzioni valutate. L’esito dei lavori della CETM è stato pubblicato nel Rapporto ed è sintetizzato in un’apposita sezione del Rapporto Finale VQR 2011-2014. Inoltre, sono state predisposte delle analisi per ciascuna delle istituzioni valutate, inerenti sia la valutazione dell’attività di ricerca che di quelle di Terza Missione (si veda Rapporto finale ANVUR: Parte terza: La valutazione delle singole istituzioni).

A valle dell’esperienza della seconda VQR, si è aperta una nuova fase di riflessione sulla concettualizzazione, rilevazione e valutazione della Terza Missione. I risultati della valutazione infatti per quanto interessanti e innovativi, hanno dimostrato ancora alcune carenze del sistema informativo e, soprattutto, la necessità di ripensare meglio la valutazione degli enti di ricerca vigilati dal MIUR e degli enti che hanno aderito volontariamente alla VQR (tra cui i consorzi di ricerca)per valorizzarne le specificità e le scelte strategiche.

Il primo passo è stata l’istituzione del Gruppo di Lavoro “TeMI – Terza Missione e Impatto sociale” con gli obiettivi di analizzare le criticità della SUA-RD – Parte Terza e avanzare proposte di miglioramento e definire modalità e procedure specifiche per gli enti di ricerca. Il GdL ha contribuito, infatti, alla formulazione di una proposta di revisione della scheda SUA-TM degli atenei che è stata oggetto di una consultazione pubblica da parte degli atenei sotto il coordinamento della CRUI ed è stata approvata nella sua versione finale dal Consiglio Direttivo ANVUR a Gennaio 2018.

Attualmente l’agenzia sta lavorando alla redazione della sezione dedicata alla Terza Missione del prossimo Rapporto Biennale sullo stato dell’università e della ricerca. Inoltre, prevede di avviare nei prossimi mesi la revisione della scheda SUA-TM degli enti di ricerca e la revisione del Manuale ANVUR di valutazione della Terza Missione per atenei ed enti di ricerca.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi